Niente accesso a Disney+ dall'Italia: bloccati i servizi di VPN

Niente accesso a Disney+ dall'Italia: bloccati i servizi di VPN
di

A poche settimane del debutto ufficiale, ed a seguito della pubblicazione di migliaia di account rubati, Disney+ ha deciso di correre ai ripari per evitare l'accesso ed acquisto dei suddetti profili da parte di persone residenti in paesi in cui non è disponibile il servizio.

Secondo quanto riferito da Screen Binge, la casa di Mickey Mouse avrebbe deciso di bloccare gli account stranieri e l'accesso via VPN. Molti dei principali servizi di VPN infatti non sono più compatibili con la piattaforma di streaming, a parte NordVPN che funzionerebbe ancora.

Ciò vuol dire che coloro che intendevano accedere dall'Italia in attesa del lancio ufficiale previsto per il 31 Marzo 2020, non potranno più seguire la procedura che abbiamo riportato su queste pagine, e saranno costretti ad attendere ancora qualche mese prima di poter mettere le mani sull'enorme catalogo di contenuti, tra cui figura anche la serie tv The Mandalorian che è stata rapidamente hackerata ed è finita sulle piattaforme p2p e di Torrent.

Il successo di Disney+ è sotto gli occhi di tutti: nonostante i problemi riscontrati da vari utenti nelle prime ore, la piattaforma è riuscita a portare a casa 10 milioni di iscrizioni nel giro di 24 ore, battendo l'obiettivo di 8 milioni per il 2019.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
5