Acer si allea con Starbreeze per il visore virtuale StarVR

di
Acer entra ufficialmente nel mondo della realtà virtuale, e lo fa attraverso una partnership con Starbreeze, software house svedese che ha presentato lo scorso anno il suo visore StarVR.

L’Head Mounted Display di Starbreeze è stato da subito catalogato come uno dei migliori in commercio, grazie a specifiche tecniche all’avanguardia, che lo pongono ai vertici della categoria. Merito di un angolo di visuale molto ampio, che arriva a ben 210x130 gradi, contro i 100x100 gradi degli altri visori. Il dispositivo è dotato di due schermi da 5.5”, che forniscono una risoluzione totale di 5120x1440 pixel, per specifiche che battono quelle dei diretti concorrenti. Il costo elevato del visore fa si che la destinazione d’uso finale cambi drasticamente rispetto ad Oculus e Vive, visto che StarVR si pone come base per la realizzazione di parchi a tema e attività commerciali basate sulla VR. Acer fornirà supporto per lo sviluppo hardware e software, collaborando con Starbreeze e per una maggiore diffusione del visore, entrando ufficialmente in questo settore.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0