Acquirente di Galaxy S8 trova un "fix" per il "difetto" del sensore di impronte

di

Samsung Galaxy S8 è indubbiamente un ottimo smartphone. Tuttavia, esso presenta un "difetto" legato al sensore di impronte digitali. Infatti, quest'ultimo è posto su una "superficie piatta" e non in rilievo, cosa che rende difficile trovare il sensore con le dita senza "girare" il dispositivo.

L'azienda sudcoreana non ha mai posto rimedio a questo problema e, dunque, ci hanno dovuto pensare gli acquirenti. In particolare, Quinn Nelson, ha smontato la parte posteriore del suo Samsung Galaxy S8, lasciando il sensore di impronte digitali più sporgente del dovuto.

Per fare questo, Nelson ha dovuto sostituire l'originale guarnizione per la resistenza all'acqua adottata da Samsung con una di pochi millimetri più "spessa". Sorprendentemente, l'acquirente si è detto soddisfatto della "modifica" attuata ed ha affermato che ora è molto più facile trovare il sensore di impronte digitali senza effettuare ditate "a vuoto".

Vi ricordiamo, tuttavia, che operazioni del genere potrebbero andare ad invalidare la garanzia in caso voleste provare ad "emulare" Nelson. Consigliamo caldamente, dunque, di non provare ad eseguire la suddetta "modifica" in caso non siate esperti.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
1
Acquirente di Galaxy S8 trova un 'fix' per il 'difetto' del sensore di impronte