Adesso online
Metal Gear Survive
Adesso online
Proviamo insieme la Beta del nuovo survival di Konami

Addio a Windows Live Mesh: Microsoft lo sostituirà con Skydrive

di

A partire dal 13 febbraio del prossimo anno, Windows Live Messenger verrà ritirato ufficialmente e tutte le sue funzionalità cesseranno di funzionare. Ad annunciare la dismissione del servizio disponibile dal 2008 è stata Microsoft, nonostante l’applicazione fosse sempre stata molto apprezzata dagli utenti che avevano la necessità di effettuare la sincronizzazione di file e cartelle tra pc e con il cloud. Proprio il nuovo servizio basato sul cloud computing, SkyDrive, sostituirà il vecchio Windows Live Mesh, facendo convergere tutto nella nuova nuvola della società di Redmond.

Nel corso degli ultimi anni Microsoft ha concentrato molti dei suoi sforzi, sia tecnici che economici, in SkyDrive, che, secondo i dati diramati recentemente dall'azienda, sarebbe utilizzato da circa 200 milioni di utenti, mentre per Windows Live Mesh gli utenti attivi sarebbero inferiori a 25.000. Nei prossimi due mesi l'applicazione verrà quindi ritirata, per cui gli utenti che ne fanno attualmente uso dovranno seguire alcune istruzioni pubblicate sulle pagine del sito di Microsoft per poter salvare sul proprio computer i file memorizzati sul cloud di Mesh. Molti utenti del servizio che verrà dismesso stanno scrivendo numerosi commenti di protesta, perché Windows Live Mesh è decisamente più completo di SkyDrive, dal momento che quest'ultimo consente unicamente la sincronizzazione tra computer e cloud, e non quella tra due pc come il vecchio software in modalità peer-to-peer, nonostante offra uno spazio gratuito maggiore(7GB contro i 5 di Live Mesh, più le opzioni in abbonamento).