Adesso è ufficiale: il mese di giugno è stato il più caldo di sempre per l'Europa

Adesso è ufficiale: il mese di giugno è stato il più caldo di sempre per l'Europa
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alla fine del mese scorso siamo stati testimoni di un'ondata di caldo senza precedenti che, oltre ad aver creato delle temperature (quasi) tropicali nella seconda vetta più alta d'Italia, ha causato anche diversi blackout. Non è stato un fenomeno localizzato solo nel Bel Paese, ma in quasi tutta l'Europa.

Il Copernicus Climate Change Service (C3S), un'agenzia satellitare che tiene traccia delle condizioni climatiche dell'Europa, per l'Unione europea, ha riferito che la temperatura media globale di giugno è stata la più alta mai registrata per quel mese.

La maggior parte dei paesi, come Francia, Germania e la Spagna settentrionale, durante l'ondata di calore hanno superato i loro record precedenti di ben 10 gradi. In Francia, le temperature hanno superato perfino i 45° Celsius.

"Sapevamo che giugno era caldo in Europa, ma questo studio dimostra che i record di temperatura non sono stati solo battuti, sono stati disintegrati", ha dichiarato a The Independent Hannah Cloke, ricercatrice presso l'Università di Reading.

Un nuovo studio, condotto da ricercatori presso l'organizzazione World Weather Attribution, ha concluso che, i cambiamenti climatici, hanno reso l'ondata di calore della scorsa settimana almeno cinque volte più probabile.

"Ogni ondata di caldo che si verifica oggi in Europa è resa più probabile e più intensa dai cambiamenti climatici indotti dall'uomo", hanno scritto gli scienziati ne loro studio. Anche gli esperti dell'agenzia satellitare europea hanno concordato con queste analisi.

"I nostri dati mostrano che le temperature nella regione sud-occidentale dell'Europa durante l'ultima settimana di giugno sono state insolitamente alte", ha dichiarato Jean-Noel Thepaut, responsabile di C3S, in un comunicato stampa. "Anche se questo è stato eccezionale, è probabile che vedremo più di questi eventi in futuro a causa dei cambiamenti climatici."

Il precedente record di calore della Francia è stato fissato 16 anni fa, il 12 agosto 2003. Complessivamente, secondo l'agenzia meteorologica nazionale francese, il numero di ondate di calore nel paese negli ultimi 34 anni è raddoppiato, e si prevede che raddoppierà di nuovo entro il 2050.

Quanto è interessante?
5