Adobe invita gli utenti a smettere di usare Flash

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo mesi di pressione da parte dei colossi del web, Adobe è finalmente pronta per dire addio a Flash. In un annuncio diffuso nella serata di ieri, la società ha affermato che da ora in poi incoraggerà gli sviluppatori a creare contenuti web basati su HTML e non Flash.

Ed inizierà a fare ciò rinominando l'applicazione per creare animazioni, che da Flash Professional CC diventa Animate CC.
Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito alla lenta morte di Flash, causata principalmente dalla mancanza di supporto su smartphone ma anche dalla sempre maggiore presenza di vulnerabilità che avrebbero potuto mettere a serio rischio i computer o dispositivi degli utenti. Negli ultimi tempi infatti sono aumentate le notizie di questo genere e società come Facebook hanno fatto di tutto per convincere Adobe a mettere da parte quello che ormai è etichettato come un linguaggio di programmazione obsoleto, pesante e pericoloso. Il suo posto è stato preso da HTML5, che si è dimostrato essere più affidabile ed anche leggero.
Adobe però non smetterà di supportare Flash, ma si concentrerà, com'è giusto che sia, principalmente sulla sicurezza ed ha affermato che lavorerà con Microsoft e Google per mantenere la compatibilità all'interno dei rispettivi browser web. La compagnia lavorerà anche con Facebook per far si che i giochi siano protetti. Adobe afferma che si aspetta di continuare a vedere un utilizzo di questa piattaforma soprattutto per i giochi e video premium, in quanto secondo gli stessi HTML5 ancora non è maturo per soddisfare le esigenze di tutti.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0