Adobe mette in guardia gli utenti: alcuni hacker stanno sfruttando un'altra vulnerabilità di Flash

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Adobe Systems ha annunciato di essere al lavoro su una patch volta a correggere una vulnerabilità critica nel Flash Player, che gli hacker starebbero già sfruttando per attaccare gli utenti. Nel frattempo, la società ha anche provveduto a rilasciare altre patch di sicurezza per Reader, Acrobat e ColdFusion.

Riguardo la vulnerabilità critica di cui parla la compagnia, questa ha il nome in codice CVE-2016-4117 e interessa le versioni di Flash Player 21.0.0.226 e precedenti per Windows, OS X, Linux e Chrome OS. Questa può consentire ai malviventi informatici di prendere il controllo completo dei sistemi colpiti.
In un advisory pubblicato qualche giorno fa, Adobe si è detta “a conoscenza di un exploit battezzato CVE-2016-4117. Correggeremo questa vulnerabilità nel nostro aggiornamento di sicurezza mensile, che sarà disponibile dal 12 Maggio”. Insomma, già da oggi questa sarà corretta, ecco perchè è caldamente consigliata l'installazione non appena si riceverà la notifica di disponibilità.
Due giorni fa, inoltre, Adobe ha rilasciato degli aggiornamenti per Reader ed Acrobat che correggono altre 92 vulnerabilità, la maggior parte delle quali sono considerate di livello critico e possono provocare l'esecuzione di codice arbitrario.
Adobe consiglia agli utenti di installare ColdFusion (2016 release) Update 1, ColdFusion 11 Aggiornamento 8, o ColdFusion 10 Update 19, a seconda della versione utilizzata.

FONTE: PCWorld
Quanto è interessante?
0