Adobe ricrea lo spettacolare camerino di David Bowie: il risultato è impressionante

Adobe ricrea lo spettacolare camerino di David Bowie: il risultato è impressionante
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Adobe continua a ricordare David Bowie, nel cinquantennale dalla pubblicazione del capolavoro "The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars". Da oggi infatti è possibile entrare virtualmente nel camerino londinese del cantante britannico, per immergersi in tutti i look di Bowie.

La novità arriva a poche settimane dall'annuncio della campagna Adobe x Bowie. Questa nuova iniziativa permette davvero di immergerci nel camerino, che è stato ricreato grazie a filmati d'archivio tratti direttamente da Bowie 75 e le fotografie del backstage del famoso fotografo Mick Rock.

Agli utenti è data la possibilità di entrare nella stanza e, in attesa del ritorno di Bowie sullo stage, cercare una serie di oggetti di Ziggy Stardust in un vero e proprio rompicapo. Tra gli oggetti figurano gli stivali rossi con plateau, la chitarra Hagstrom, i braccialetti verdi e dorati ispirati a quelli dello stilista Kansai Yamamoto, un accessorio a stampa leopardata che laleggenda vuole sia un regalo dell'attrice di Janie Genie, Cyrinda Foxe. Una volta individuati i tesori, gli utenti riceveranno informazioni privilegiate sul design e sull'importanza degli oggetti per David.

Adobe spiega che l'esperienza è stata creata con Adobe Substance 3D in collaborazione con artisti 3D della community di Adobe. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito dedicato.

Quanto è interessante?
2