Adolescenti tremate: ora Instagram vi dirà di andare a letto!

Adolescenti tremate: ora Instagram vi dirà di andare a letto!
di

Sono ormai diversi anni che Instagram si impegna a proteggere gli adolescenti che utilizzano la piattaforma, tentando di metterli al sicuro dal bullismo online e dai contenuti a rischio. Ora, il social network di Meta raggiunge il livello successivo: Instagram suggerirà ai ragazzi di andare a letto dopo un utilizzo notturno prolungato dell'app.

Con un annuncio riportato dai colleghi di TechCrunch e di The Verge, Instagram ha svelato la funzione "Nighttime Nudges" (che possiamo tradurre in italiano come "sollecito ad andare a letto" o "avviso della buonanotte"), che consisterà di una serie di notifiche inviate agli utenti più giovani del social network che utilizzano la piattaforma nelle ore notturne.

In particolare, i messaggi arriveranno agli utenti adolescenti che scorreranno storie, post, messaggi e Reel di notte per più di dieci minuti di fila. Le notifiche dovrebbero ricordare ai più giovani di prendersi una pausa dall'applicazione e di andare a letto. Per il momento, sfortunatamente, non è chiaro quali saranno gli "orari notturni" di invio delle notifiche da parte di Instagram, ma sappiamo che queste ultime verranno inviate a tutti gli under-18 e non potranno essere disabilitate.

La feature dovrebbe fare il paio con la funzione "Prenditi una Pausa" di Instagram, anch'essa pensata per spingere i più giovani a smettere di utilizzare il social dopo sessioni prolungate. La differenza tra le due è che "Prenditi una Pausa" può essere disabilitato dalle impostazioni del social network, mentre le nuove notifiche notturne saranno una presenza costante e non potranno essere bloccate.

Meta ha commentato la nuova misura a protezione della salute mentale degli adolescenti spiegando che "vogliamo che i ragazzi smettano di usare Instagram di tanto in tanto e pensino che il tempo speso sull'app sia significativo e intenzionale. Sappiamo che il sonno è particolarmente importante per i più giovani". Accanto a questa feature, comunque, i genitori di utenti adolescenti possono accedere ai controlli parentali di Instagram, lanciati nel 2022.

FONTE: Engadget

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi