L'aereo supersonico Concorde ha un erede: svelato il jet Boom XB-1

L'aereo supersonico Concorde ha un erede: svelato il jet Boom XB-1
di

Molti di voi sicuramente conosceranno l’aereo supersonico Concorde, progettato tra Regno Unito e Francia, lanciato nel 1976 e ritiratosi nel 2003 dopo anni di utilizzo da British Airways e Air France. Ebbene, la start-up statunitense Boom Technology (o Boom Supersonic) ha svelato per la prima volta il suo turbojet Boom XB-1.

Questo nuovo aereo supersonico attualmente è un prototipo in grado di trasportare soltanto il pilota e di raggiungere la velocità massima di 1.3 Mach (1.605 Km/h), quasi 600 Km/h in meno rispetto ai 2.04 Mach (2.180 Km/h) del Concorde. Boom XB-1 però è soltanto la versione ridotta del vero turbojet che Boom Supersonic vuole lanciare sul mercato entro il 2029, ovvero il Boom Overture dalla velocità massima di 2.2 Mach (2.300 Km/h), range di 8.300 Km e spazio per 55 passeggeri.

In attesa dell’Overture il jet Boom XB-1 dalla lunghezza di 22 metri circa inizierà la fase di test nel 2021, in ritardo rispetto alla tabella di marcia prevista nel 2016, anno in cui Boom Supersonic ha presentato per la prima volta i render ufficiali dell’aereo e promesso i primi test di volo entro il 2017 per poi lanciarlo sul mercato nel 2020. Ora però le idee sono cambiate, dato che la start-up prevede di sfruttare XB-1 soltanto per vedere come funzionerà.

Se tutto andrà bene, allora Boom passerà all’Overture da 60.6 metri in grado di viaggiare al doppio della velocità di un Boeing 747. Dopo il pensionamento del Concorde, causato da un incidente nel 2000, dai nuovi piani di Airbus (il successore di Aérospatiale, costruttore dello storico jet) e dal consumo eccessivo di risorse, Overture dovrà raccogliere un’eredità molto pesante: l’obiettivo della start-up infatti sarà quello di completare il viaggio da New York a Londra in tre ore e mezza, introducendo anche nuove tecnologie per attutire il boom sonico causato dalla rottura della barriera del suono. La brutta notizia per il consumatore medio? I biglietti dovrebbero costare attorno ai 5000 dollari per posto.

Nel 2019 era stato testato un altro aereo ipersonico in grado di superare Mach 5, ovvero in grado di completare i viaggi tra Londra e l’Australia in quattro ore e mezza. Altre analisi invece avrebbero confermato il possibile arrivo degli aerei elettrici, ma prima andranno risolti i problemi con le batterie.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
5