L'Aeronautica italiana manderà un team di ricerca sul veicolo spaziale di Virgin Galactic

L'Aeronautica italiana manderà un team di ricerca sul veicolo spaziale di Virgin Galactic
di

Nel 2020 Virgin Galactic manderà nello spazio una crew di ricercatori italiani. Il team italiano, coordinato dall'Aeronautica militare del nostro Paese, condurrà degli esperimenti sulla microgravità. Per la prima volta una equipe di un'agenzia governativa viaggerà a bordo di un veicolo spaziale progettato per voli commerciali.

Il veicolo spaziale su cui voleranno i ricercatori italiani è il VSS Unity. Il veicolo raggiunge lo Spazio venendo trasportato ad un'altezza di 13 Km da un aereo, per poi essere sganciato. A quel punto la VSS Unity attiva i razzi, raggiungendo un'altitudine di circa 88 Km.

La VSS Unity è progettata per i voli commerciali, e guardare la Terra dall'alto costa caro. Ci sono già 600 clienti che hanno prenotato un viaggio dal costo di 250.000$ a persona. Con il biglietto, ad ogni modo, sono inclusi un bel po' di benefit interessanti.

La VSS Unity ha già viaggiato due volte, e in entrambi i casi il veicolo spaziale trasportava quattro tester e un passeggero.

I ricercatori dell'aeronautica, in particolare, cercheranno di capire in che modo il corpo umano reagisce al passaggio dalla gravità alla microgravità. L'Aeronautica militare italiana e Virgin Galactic collaboreranno a stretto giro con il CRN italiano.

Inutile dire che il turismo spaziale è una delle grandi scommesse della nostra epoca. La Virgin Galactic si è quotata in borsa a luglio.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
1