AGCM: Tim risponde alle accuse dell'Authority sul caso Banda Larga

di
Con riferimento all’indagine aperta dall’AGCM riguardo le possibile pratiche commerciali scorrette messe in atto da Telecom Italia per la questione Banda Larga, di cui vi abbiamo parlato questa mattina citando il comunicato ufficiale dell’Authority, è immediatamente arrivata la risposta di TIM.

Attraverso una breve dichiarazione, l’operatore telefonico ha evidenziato che quanto fatto dalla società rispetta a pieno la normativa vigente: ed “evidenzia che l’odierno avvio di istruttoria dell’Antitrust è dipesa dalla presentazione nelle scorse settimane ed in un arco di tempo estremamente ridotto di una serie di esposti da parte dei soggetti portatori di un interesse ad impedire la realizzazione del suo investimento. TIM, come anche in passato ha dimostrato, è certa di avere agito nel rispetto delle norme e lo dimostrerà nelle sedi opportune. TIM confida che, già in fase di istruttoria, emergerà la correttezza dell’operato della Società”.

A questo punto non ci resta che attendere l’esito delle indagini.