Le AirTag sono un successo enorme: Apple svilupperà la seconda generazione?

Le AirTag sono un successo enorme: Apple svilupperà la seconda generazione?
di

Nonostante le controversie sul funzionamento delle AirTag di Apple, che secondo alcuni renderebbero più semplici reati come furti e stalking, pare che la Casa di Cupertino sia interessata al lancio di una AirTag di nuova generazione, qualora la domanda del mercato dovesse rimanere sui livelli attuali.

La notizia arriva dall'esperto del mercato Apple Ming-Chi Kuo, che ha anche affermato di credere che le AirTag siano dispositivi ancora molto popolari tra il pubblico, che non sarebbe particolarmente interessato ai potenziali "effetti collaterali" del dispositivo o che sarebbe stato convinto all'acquisto dalle misure anti-stalking implementate da Apple con l'ultimo aggiornamento del device.

Secondo Kuo, in particolare, Apple potrebbe vendere ben 35 milioni di AirTag nel 2022, rendendole un prodotto di enorme successo, complice anche la scelta di Cupertino di proporre i prodotti in bundle da quattro. A queste cifre vanno poi aggiunti i 20 milioni di unità piazzate nel 2021, per un totale di ben 55 milioni di prodotti venduti nel giro di due anni.

In un post su Twitter, dunque, Kuo riporta che "pur non avendo ricevuto molta attenzione, le vendite delle AirTag sono aumentate costantemente fin dal lancio. Se le spedizioni e le vendite continueranno ad aumentare, credo che Apple ne svilupperà una seconda generazione".

Insomma, nonostante il lancio in sordina pare che le AirTag siano un successo di pubblico, tanto che Apple starebbe verificando l'opportunità di un loro refresh. L'occasione, poi, potrebbe essere perfetta per Cupertino al fine di risolvere i problemi presenti nella prima generazione dei device, implementando delle funzioni anti-stalking più avanzate e volte a tutelare le potenziali vittime.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
2