Questi "alberi meccanici" saranno utili per aspirare l'anidride carbonica

Questi 'alberi meccanici' saranno utili per aspirare l'anidride carbonica
di

Gli alberi, come ben sappiamo, sono grandi aspiratori di anidride carbonica e sono molto utili per combattere il riscaldamento climatico. Grazie alla loro efficienza, quindi, gli scienziati stanno pensando di creare una loro "versione meccanizzata". Sì, avete letto bene. Alberi robotici in grado di aspirare CO2.

In una nuova intervista pubblicata ieri su Inverse, il professore dell'Arizona State University, Klaus Lackner, pioniere nella cattura diretta dell'aria e nello stoccaggio del carbonio, ha spiegato che i suoi alberi meccanici sono il futuro della cattura della CO2 direttamente dall'aria. L'anidride carbonica è stata già usata per essere trasformata in acqua, quindi un progetto simile sembra essere assolutamente fattibile.

Questi alberi meccanici sarebbero in realtà "alte colonne verticali di dischi rivestiti con una resina chimica, di circa 1,5 metri di diametro, con i dischi a circa 5 centimetri di distanza", continua Lackner a Inverse. "Quando l'aria soffia attraverso, le superfici dei dischi assorbono CO2. Dopo circa 20 minuti, i dischi sono pieni e affondano in un barile sottostante. Successivamente verrà inviata acqua e vapore per rilasciare la CO2 in un ambiente chiuso".

Questi, in poche parole, sono "semplici" dispositivi di cattura della CO2. Lackner ha infatti ricevuto 2,5 milioni di dollari di finanziamenti dal Dipartimento dell'Energia, e ha già costruito tre fattorie in grado di assorbire 1.000 tonnellate di CO2 al giorno; la prima di queste fattorie aprirà l'attività nell'aprile di quest'anno.

Insomma, degli strumenti che potrebbero tornarci davvero utile per il futuro, soprattutto adesso che i livelli di anidride carbonica sono i più alti degli ultimi 3 milioni di anni.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
3