Gli alberi potrebbero salvare la Terra dai cambiamenti climatici, ecco come

Gli alberi potrebbero salvare la Terra dai cambiamenti climatici, ecco come
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I ricercatori dell'ETH di Zurigo in uno studio pubblicato oggi su Science, hanno quantificato la quantità di alberi necessaria per proteggerci dall'anidride carbonica presente nell'atmosfera e quindi ridurre i cambiamenti climatici.

Per effettuare i calcoli però si è partiti dalla quantità di alberi attualmente presenti sulla Terra, che contiene 5,5 miliardi di ettari di boschi, secondo i dati della Fao. Lo studio sostiene che per ridurre di 1,5°C la temperatura globale della Terra entro il 2050 sarebbe necessario piantare un miliardo di ettari di foreste.

La ricerca si è anche focalizzata sulla localizzazione degli alberi, per massimizzare il loro apporto. Utilizzando un software di realizzazione mappe, basato sulla banca dati comprensiva di 80 mila foreste, i ricercatori sono riusciti a capire in quali parti del mondo potrebbe essere utile la riforestazione ed in che quantità: la Russia (151 milioni di ettari), gli Stati Uniti (103 milioni di ettari), il Canada (78,4 milioni di ettari); l'Australia (58 milioni di ettari), il Brasile (49,7 milioni di ettari) e la Cina (40,2 milioni di ettari).

I nuovi alberi, una volta cresciuti, potrebbero assorbire circa 200 miliardi di tonnellate di carbonio, pari a due terzi delle emissioni prodotte dagli umani.

Tali dati potrebbero dare ancora più importanza alla Bonn Challenge firmata da 48 paesi all'inizio del 2019, attraverso cui si sono impegnati a ripristinare 350 milioni di ettari entro il 2030. Tuttavia, nello studio viene anche evidenziato che 4 nazioni su 10 stanno utilizzando solo la metà delle aree, mentre solo 1 su 10 ha utilizzato più del territorio a sua disposizione.

Quanto è interessante?
5