Alexa sveglia i proprietari con risate terrorizzanti nel cuore della notte

di

Alexa, l'assistente vocale di Amazon molto popolare in America, sembra particolarmente in vena di scherzi con i suoi proprietari, svegliandoli nel cuore della notte con delle risate terrificanti.

Non sono più i fantasmi e gli spettri a terrorizzare le persone con rumori improvvisi nel cuore della notte. Ormai i poltergeist sono passati di moda, ed ora ci pensa Alexa, l'assistente vocale di Amazon, a spaventare a morte i suoi proprietari con delle risate pre-registrate che definire inquietanti è troppo poco.

“Stavo per addormentarmi a letto quando Alexa del mio Echo ha cacciato una risata spaventosa… C’è una buona possibilità che io venga ucciso stanotte” oppure “Stavo avendo una conversazione riservata in ufficio e Alexa si è messa a ridere. È successo a qualcun altro?” sono i racconti che i proprietari di Alexa affidano a Twitter e Reddit, preoccupati per il comportamento del loro assistente vocale.

Nonostante Amazon non abbia ancora risposto alle richieste di chiarimenti, c’è un indizio che potrebbe spiegare almeno una parte di queste situazioni. A quanto pare, Alexa confonde “off” (spento) con “laugh” (risata). Quando questo avviene (spesso in seguito alla richiesta ad Alexa di spegnere le luci), l’assistente fa partire in maniera casuale una delle sue tre o quattro risate, alcune delle quali sono abbastanza inquietanti. Non tutti i casi, però, trovano spiegazione: su Reddit, dove c'è una sezione apposita per gli episodi strani legati all'assistente vocale, un utente racconta di aver sentito la risata di Alexa mentre stava abbassando il volume del suo Echo manualmente (“Come se le avessi fatto il solletico”, scrive).

Speriamo che Amazon riesca a risolvere il problema. O meglio ancora: speriamo che Alexa non stia progettando di sterminare la razza umana. E pensare che a breve arriverà anche sui PC e sulle auto...

Quanto è interessante?
6
Alexa sveglia i proprietari con risate terrorizzanti nel cuore della notte