Allarme di sicurezza Adobe: in rete i dati di 7,5 milioni di utenti

Allarme di sicurezza Adobe: in rete i dati di 7,5 milioni di utenti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Adobe ha annunciato di essere stata vittima di una grave violazione di sicurezza ad inizio mese, che ha esposto i dati personali di circa 7,5 milioni di utenti abbonati alla piattaforma Creative Cloud dell'azienda, che vanta 15 milioni di iscritti.

La violazione a quanto pare sarebbe avvenuta ad inizio mese, ed è stata rivelata dal ricercatore di sicurezza Bob Diachenko che ha collaborato con la società di sicurezza informatica Comparitech per scoprire il database sul web, il quale era accessibile a chiunque senza password o autenticazione.

Le informazioni esposte includevano:

  • Indirizzi email
  • Data di creazione dell'account
  • I prodotti Adobe a cui erano abbonati
  • Stato dell'iscrizione
  • Stato del pagamento
  • ID membro
  • Nazione
  • Tempo dall'ultimo accesso

Inoltre, erano presente anche delle indicazioni che consentivano di capire se il membro in questione fosse un dipendente Adobe o meno.

Comparitech, in un post pubblicato sul blog, ha evidenziato che "le informazioni esposte potrebbero essere usate contro gli utenti per email di truffa e phishing. I truffatori potrebbero fingersi dipendenti Adobe o di una società collegata per indurre gli utenti a rivelare altre informazioni, come le password".

La società ha rapidamente risposto ed ha precisato di aver chiuso l'accesso pubblico al database lo stesso giorno in cui è stata scoperto. Non è però chiaro per quanto tempo sia stato disponibile, tanto meno se i dati siano stati utilizzati da hacker.

FONTE: THN
Quanto è interessante?
2
Allarme di sicurezza Adobe: in rete i dati di 7,5 milioni di utenti