Allarme negli USA, Biden: "possibili attacchi hacker russi ad infrastrutture critiche"

Allarme negli USA, Biden: 'possibili attacchi hacker russi ad infrastrutture critiche'
di

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, a ridosso del viaggio che terrà in Europa per partecipare al Consiglio Europeo ed al vertice NATO, ha rivelato che è probabile che la Russia stia pianificando attacchi informatici contro le infrastrutture critiche statunitensi.

L’inquilino della Casa Bianca, nello specifico, ha spiegato che “gli aggiornamenti dell’intelligence ci riferiscono che il governo russo sta esplorando le opzioni per portare avanti possibili attacchi informatici” ai danni di organizzazioni chiave negli USA.

Il presidente americano ha affermato che qualsiasi azione russa di questo tipo probabilmente rappresenterà una rappresaglia nei confronti del Governo per le sanzioni economiche imposte a seguito dell’invasione dell’Ucraina, ma ha comunque voluto specificare che al momento non sono state evidenziate minacce specifiche tanto meno timing in cui potrebbero avvenire questi attacchi.

Biden ha comunque voluto informare il settore privato ad alzare le difese informatiche per mettersi al riparo da possibili attacchi. “Se non lo hanno già fatto, esorto i nostri partner del settore privato a rafforzare immediatamente le difese informatiche implementando le migliori pratiche che abbiamo sviluppato insieme nell’ultimo anno” ha continuato Biden in un discorso.

Durante l’evento è intervenuta anche Anne Neuberger, vice consigliere per la sicurezza nazionale per le tecnologie informatiche ed emergenti, secondo cui ci sarebbero nel mirino della Russia centinaia di società, tra cui quelle che fanno parte dei settori critici e che potrebbero mettere a rischio l’erogazione di servizi.

Nel frattempo, a proposito di cyberwar, Anonymous ha hackerato le stampanti in Russia per diffondere notizie sull’invasione.

Quanto è interessante?
5