Amazfit lancia il T-Rex 2 nello spazio, per dimostrare la resistenza di livello militare

Amazfit lancia il T-Rex 2 nello spazio, per dimostrare la resistenza di livello militare
di

Sono passati pochi giorni dalla nostra recensione dell’Amazfit T-Rex 2 ed il produttore ha annunciato un importante traguardo. Lo smartwatch infatti è stato lanciato letteralmente nello spazio.

Partendo dalla città di Sheffield nel Regno Unito, l’Amazfit T-Rex 2 è stato inviato nello spazio a bordo di una navicella ultraleggera dotata di sistemi di tracciamento e controllo, con tanto di fotocamera di bordo che ha catturato i momenti più emozionanti del viaggio sia all’andata che al ritorno. Il dispositivo indossabile ha raggiunto un’altitudine massima di 34,5 chilometri viaggiando ad oltre 289 chilometri orari,ed ha supportato sia l’intensa pressione dell’aria (inferiore allo 0,2% rispetto a quella registrata al livello del mare) che una temperatura di -64 gradi Celsius.

Il posizionamento dual-band ed il supporto per i cinque sistemi satellitari sono stati utili per tracciare il percorso, mentre il team operativo Sent Into Space ha seguito tutto da Terra. Una volta tornato, è stato esaminato il percorso.

Commentando il progetto, uno dei tecnici della navicella ha detto: ”Ci sono molti smartwatch sul mercato, ma ce ne sono pochi che vorrei portare con me in uno dei nostri lanci nella Death Valley, o nei ghiacciai in Islanda, o in un viaggio di recupero nell’Oceano Pacifico. Insomma, questo è uno smartwatch che può andare nello spazio e tornare indietro, funzionante e senza un graffio”.

Quanto è interessante?
2