Amazon apre tre nuovi centri di distribuzione in Veneto, per 240 nuovi posti di lavoro

Amazon apre tre nuovi centri di distribuzione in Veneto, per 240 nuovi posti di lavoro
di

Dopo l’apertura di un nuovo centro di distribuzione Amazon in provincia di Bergamo, ora il colosso dell’e-commerce ha annunciato l’apertura di altri tre centri in Veneto, più precisamente a Vicenza, Treviso e Riese Pio X, per un totale di 240 nuove assunzioni, di cui 60 per dipendenti interni a tempo pieno e 180 a tempo pieno per i corrieri.

Come spiegato anche nel comunicato stampa ufficiale, Amazon in realtà conta già 550 dipendenti in Veneto tra il centro di distribuzione nella zona tra Castelguglielmo e San Bellino, in provincia di Rovigo, e i due depositi di smistamento a Verona e Vigonza. L’importanza della posizione della regione, però, richiede nuove soluzioni aggiuntive per soddisfare il mercato attuale in Italia.

Lo stesso responsabile di Amazon Logistics Italia, Gabriele Sigismondi, ha dichiarato: “In tempi difficili come questi, siamo orgogliosi di poter contribuire alla creazione di 240 nuovi posti di lavoro a tempo pieno con l'apertura di questi nuovi centri di smistamento. [...] La pandemia in corso ha avuto un enorme impatto su tutti noi e per questo siamo piuttosto orgogliosi anche di essere stati in prima linea quando si è trattato di fornire servizi essenziali ai nostri clienti, in modo che le persone possano ordinare e ricevere gli articoli di cui hanno più bisogno al loro case o aziende, mentre facciamo del nostro meglio per proteggere la salute del nostro personale e quella dei nostri fornitori”.

Ogni centro di smistamento verrà realizzato con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale garantendo i massimi standard qualitativi di isolamento ed efficienza energetica, alla luce dell’impegno assunto da Amazon nel contesto del Climate Pledge nel tentativo di raggiungere le zero emissioni di CO2 entro il 2040. Lato assunzioni, a Vicenza saranno richiesti 20 addetti ai lavori interni e 90 corrieri; a Treviso le quote sono le stesse, eccetto per la necessità di 40 corrieri anziché 90; mentre a Riese Pio X, in provincia di Treviso, saranno richiesti 50 corrieri e 20 dipendenti interni.

Dall’altra parte del mondo, intanto, un uomo è stato arrestato per avere cercato di far esplodere un datacenter di Amazon Web Services.

FONTE: Amazon
Quanto è interessante?
5