Amazon: arriva l'ok per fare da operatore postale in Italia

Amazon: arriva l'ok per fare da operatore postale in Italia
di

Amazon ha ottenuto l'ok per fare da operatore postale. Come notato dai colleghi di Wired, nell'elenco degli operatori presente sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico, hanno fatto il loro ingresso le due società controllate dalla società di Jeff Bezos: Amazon Italia Logistica ed Amazon Italia Transport.

Le stesse società in passato erano finite sotto la lente dell'AGCOM, in quanto secondo i commissari avrebbero svolto l'attività postale senza autorizzazioni. L'Autorità ha anche comminato il pagamento di una multa da 300 mila Euro, oltre che l'obbligo di iscriversi all'elenco.

Obbligo che evidentemente è stato rispettato, in quanto l'ecommerce è finalmente entrato nella lista che comprende 4.463 operatori postali italiani. Di conseguenza, le due controllate dovranno sottostare a tutti gli obblighi previsti dal regolamento interno del settore.

Amazon diventa responsabile in toto dell'intero processo logistico: dal momento dell'impacchettamento fino al deposito dei pacchi. Alla luce di tale novità, l'e-commerce potrebbe essere costretto a rivedere i contratti nel caso in cui i postini non dovessero essere in numero sufficiente per soddisfare le richieste. Secondo molti non è esclusa l'applicazione del contratto nazionale per il settore postale.

L'AGCOM ha anche preannunciato una stretta dei controlli sulle norme che regolano la riservatezza sulla corrispondenza.

Non sappiamo se Amazon voglia fare da corriere a 360° in Italia, ma per Poste e simili un'eventuale ingresso nel settore potrebbe tradursi in un grattacapo di non poco conto.

FONTE: wired
Quanto è interessante?
8

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it