Amazon blocca i pagamenti con le carte Visa? Facciamo chiarezza

Amazon blocca i pagamenti con le carte Visa? Facciamo chiarezza
di

Nella serata di ieri è iniziata a circolare sul web la notizia secondo cui Amazon starebbe bloccando le carte di credito Visa. Sono però necessarie delle puntualizzazioni in quanto la notizia è vera, ma non completamente.

Innanzitutto, Amazon smetterà di accettare i pagamenti con carte di credito Visa, ma solo nel Regno Unito ed a partire dal 19 Gennaio 2022. Dopo tale data, i clienti potranno continuare ad utilizzare le carte di debito Visa emesse in Uk, ma anche le carte di credito MasterCard, American Express e di altri circuiti.

Sostanzialmente quindi si tratta di una novità che riguarda esclusivamente il mercato del Regno Unito, dove è in corso una battaglia tra Amazon e Visa per le commissioni di "interscambio" che prima erano limitate allo 0,3% ma che a seguito della Brexit sono cresciute all'1,5%.

La scelta di aumentare commissioni però non è stata solo di Visa, ma anche Mastercard ha fatto lo stesso. Non è chiara la ragione per cui Amazon abbia deciso di bloccare solo Visa, e secondo molti potrebbe trattarsi di una mera strategia commerciali. Bloomberg però osserva che la società ha aumentato le commissioni interbancarie per i siti di e-commerce, riducendole in altri settori come l'istruzione e gli acquisti immobiliari.

Per l'Italia quindi non c'è pericolo e sarete liberi di effettuare i vostri acquisti del Black Friday 2021 anche utilizzando la carta Visa.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
7