Amazon ha brevettato il braccialetto per monitorare i movimenti dei dipendenti

di
Si profila un altro polverone per Amazon dal fronte dei dipendenti. L'azienda di Jeff Bezos, infatti, ha depositato un brevetto che sicuramente farà discutere, e che secondo molti avvicina ulteriormente la compagnia all'utilizzo dei robot nei magazzini.

Secondo quanto riportato da Gizmodo, infatti, la società avrebbe depositato due brevetti aventi ad oggetto dei braccialetti per dipendenti che monitorando i movimenti delle mani, sono in grado di rilevare se le merci vengono riposte al posto giusto nei magazzini.

I due brevetti sono stati scovati da Geekwire, e descrivono dei dispositivi indossabili che tengono traccia dei movimenti delle mani dei dipendenti che lavorano in magazzino. Nella licenza si legge che i braccialetti sono progettati per tenere traccia del modo attraverso cui le mani dei magazzinieri si relazionano con le scorte di magazzino, ma sarebbero anche in grado di fornire un feedback tattile nel caso in cui uno dei dipendenti stesse mettendo qualcosa nello scaffale errato o, peggio, nel pacco errato. Ma non è tutto, perchè lo stesso feedback tattile potrebbe attivarsi anche per condurre il magazziniere verso gli scaffali giusti, al fine di ottimizzare ulteriormente i tempi.

I brevetti sono stati originariamente depositati nel 2016, ma l'approvazione è arrivata solo Martedì.

Il sistema comunque è composto da tre parti, inclusa una ad ultrasuoni per la mani (ovvero il bracciale), che lavorerà insieme a dei trasduttori ad ultrasuoni disposti intorno all'ambiente di lavoro ed un "modulo di gestione" per monitorare l'attività dei lavoratori in qualsiasi momento. La licenza sostiene che questo sistema potrebbe essere utilizzato fin quando i robot non diventeranno abbastanza intelligenti da completare autonomamente l'intero processo.

E' doveroso sottolineare che Amazon non ha annunciato che obbligherà ogni dipendente ad indossare un braccialetto, ma molti addetti al magazzino hanno già dispositivi che controllano i loro spostamenti.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
8