Amazon chiude Destinations a sei mesi dal lancio

di

Amazon ha annunciato la chiusura di Destinations, il servizio online che permetteva di effettuare prenotazioni per alberghi. Il sito web non è più raggiungibile già dalla giornata di ieri, come segnalato dal Seattle Times.

Collegandosi sulle pagine è possibile leggere un breve messaggio d'avviso: “a partire dal 13 Ottobre 2015, Amazon Destinations ha smesso di funzionare”.
La società di Jeff Bezos ha anche diffuso un breve comunicato per fare chiarezza sull'accaduto: “a partire dal 13 Ottobre, Amazon Destinations non funziona più, sia collegandosi a travel.amazon.com che dall'applicazione. Se disponete di una prenotazione, questa resterà valida e verrà onorata da parte dell'hotel. Da parte degli utenti quindi non è richiesto alcun tipo di azione”.
Amazon Destinations ha aperto solo lo scorso mese d'Aprile, ma evidentemente non ha rispettato le aspettative della compagnia che ha deciso di dismettere il team che ci lavorava su.

Quanto è interessante?
0