Amazon, chiude il sito cinese. Schiacciato dalla concorrenza di Alibaba

Amazon, chiude il sito cinese. Schiacciato dalla concorrenza di Alibaba
di

Se Amazon negli Stati uniti ed Europa è la piattaforma preferita dagli utenti per effettuare acquisti online, non si può dire lo stesso in Cina, dove i siti locali continuano a dominare il mercato. In una nota inviata al Financial Times, il sito di Jeff Bezos ha annunciato la chiusura del marketplace cinese.

Le motivazioni sono facilmente ricercabili ed ipotizzabili: Amazon.cn infatti sarebbe stato letteralmente schiacciato dalla concorrenza locale rappresentata dal colosso Alibaba, che a più riprese ha cercato di penetrare anche in altri mercati con risultati modesti, e Jd.

Il marketplace cinese di Amazon chiuderà i battenti il 18 Luglio, giorno da cui non sarà più possibile effettuare acquisti e vendite.

I consumatori cinesi nel frattempo però potranno comunque acquistare merci dalle versioni internazionali di Amazon. Per i rivenditori cinesi è prevista la possibilità di vendere i loro prodotti al di fuori della Cina.

Amazon non abbandonerà il mercato dei servizi cloud e continuerà ad offrire agli utenti i prodotti proposti dalla suite Amazon Web Services. Ai dipendenti della Cina che sono interessati da questa chiusura, la compagnia ha offerto il proprio sostegno nella ricerca di un nuovo posto di lavoro.

Sono previsti anche cambiamenti alla logistica ed i magazzini.

Aggiornamento 14:45
Amazon
, tramite una nota giunta in redazione, ha voluto smentire le indiscrezioni di stampa emerse nelle prime ore, ed ha affermato che a chiudere sarà il marketplace di Amazon.cn, e non il sito web che continuerà ad operare.
Di seguito la nota ufficiale: "negli ultimi anni, abbiamo trasformato la nostra attività di vendita al dettaglio in Cina per enfatizzare le vendite transfrontaliere ed abbiamo riscontrato una forte risposta da parte dei clienti cinesi. La loro domanda di prodotti autentici e di alta qualità provenienti da tutto il mondo continua a crescere rapidamente e, data la nostra presenza globale, Amazon è ben posizionata per servirli. Continuiamo ad effettuare degli aggiustamenti nella gestione operativa per concentrare i nostri sforzi sulle vendite transfrontaliere in Cina e per continuare a migliorare l'esperienza sia per i clienti cinesi sia per i nostri partner di vendita globali. L'interesse di Amazon nei confronti della Cina rimane forte: abbiamo creato solide fondamenta in numerose attività di successo e continueremo a investire e crescere in Cina attraverso Amazon Global Store, Amazon Global Selling, AWS, ed i dispositivi ed i contenuti Kindle.”

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
9