Amazon, da Dicembre stop alla vendita di oggetti in plastica monouso

Amazon, da Dicembre stop alla vendita di oggetti in plastica monouso
di

Amazon ha annunciato che dal 21 Dicembre in Italia ed in altri paesi europei interromperà la vendita di oggetti in plastica monouso e realizzati con plastica oxo-degradabile.

La novità riguarderà anche Regno Unito, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Turchia, oltre che il nostro paese.

La misura interesserà sia i fornitori che i venditori e rientra nella politica messa in campo dal colosso degli e-commerce che mira a ridurre il più possibile il proprio impatto ambientale, anche scoraggiando la commercializzazione dei prodotti che potrebbero inquinare.

Ad essere rimossi saranno cotton fioc, posate, piatti, cannucce, bastoncini per palloncini, contenitori per alimenti e bevande in polistirolo espanso. Amazon sta premendo sull’acceleratore del Climate Pledge, che ha registrato un’ampia adesione.

Tra le misure messe in campo da Amazon di recente citiamo anche la presentazione del primo veicolo elettrico per le consegne, ma ha anche annunciato che entro il 2022 impiegherà 10mila veicoli ad emissioni zero per consegnare i pacchi in tutto il mondo, per arrivare a quota 100mila entro il 2030.

Tra le altre iniziativa annunciate di recente citiamo anche quella attraverso cui Amazon vuole supportare l’imprenditoria ed in particolare i dipendenti che vogliono dare vita a società di consegna. L’e-commerce ha messo sul piatto fino a 15mila Euro di incentivi per la copertura di costi di avviamento e tre mesi di stipendio lordo.

Quanto è interessante?
3