Un Amazon europeo per competere con gli e-commerce esteri: l'idea di Confindustria

Un Amazon europeo per competere con gli e-commerce esteri: l'idea di Confindustria
di

Barbara Beltrame, la vicepresidente per l'internazionalizzazione di Confidustria, in una serie di dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni ha proposto una serie di idee per favorire la ripresa del commercio, anche online, in tempo di pandemia.

La Beltrame ha riconosciuto che ormai le piattaforme digitali di e-commerce rappresentano i nuovi canali di vendita primari per gli utenti, che sono costretti a rimanere a casa. Purtroppo però su questo fronte "l'Italia è molto indietro rispetto ai paesi europei, sebbene abbia un potenziale elevato", e proprio per questo motivo secondo la dirigente è necessario "puntare sull’e-commerce e lavorare su una piattaforma di commercio elettronico europea che possa contrastare i giganti americani e asiatici”.

La proposta di Confindustria sostanzialmente è di creare un Amazon a livello europeo, in grado di competere con la piattaforma americana di Jeff Bezos, ma anche con Aliexpress che soprattutto in Cina è molto popolare. Questa necessità è diventata ancora più evidente in tempo di pandemia.

La necessità di un cambio di passo a livello europeo, secondo Beltrame, è rappresentata dal fatto che "solo la dimensione continentale può reggere il confronto con questi giganti e come Confindustria stiamo cercando di lavorare in tal senso".

Della possibilità di creare una controparte europea o italiana delle big tech non è la prima volta che si parla.

Quanto è interessante?
8