Così Amazon Go potrebbe rivoluzionare il commercio al dettaglio mondiale

Così Amazon Go potrebbe rivoluzionare il commercio al dettaglio mondiale
di

Amazon Go è il futuro dello shopping: le tecnologie integrate nei negozi senza cassa fanno gola a sempre più rivenditori, e secondo un rapporto pubblicato dal Business Insider potrebbero diventare una vera e propria miniera d'oro per la società di Jeff Bezos.

Secondo quanto riferito, Amazon starebbe riflettendo sull'opportunità di concedere il licenza il sistema Go in vari aeroporti e negli stadi da baseball. La strategia del colosso di Seattle sembra essere chiara: entro il primo trimestre del 2020 intende iniziare ad installare i sistemi in vari punti vendita di rivenditori di terze parti.

Le sfide però non sono minori, soprattutto se si conta che Big A al momento ha sviluppato Go solo per i propri store, e l'adattamento a quelli di terze parti potrebbe rappresentare un problema.

Concedendo in licenza la tecnologia di Go, Amazon potrebbe però rivoluzionare il mercato mondiale. A beneficiare di accordi di questo tipo potrebbero essere anche le startup che si occupano dei pagamenti, che stringendo degli accordi con l'e-commerce potrebbero aumentare i profitti.

Amazon dal suo canto potrebbe chiedere ai negozi un canone mensile per l'utilizzo del sistema Go, proprio come avviene per gli Amazon Web Services o per il negozio online.

Il Business Insider ipotizza delle partnership con piccoli negozi, soprattutto per motivazioni legate alle dimensioni degli Store, ma è chiaro che l'obiettivo a lungo termine potrebbe essere quello di gestire negozi più grandi. La rivoluzione potrebbe davvero essere dietro l'angolo.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
7