Amazon in attesa della decisione del Tribunale: "somministrati a casa"

Amazon in attesa della decisione del Tribunale: 'somministrati a casa'
di

Continua a tenere banco lo scontro tra sindacati ed Amazon. Secondo quanto riportato da il quotidiano locale di Piacenza, finchè non ci sarà l'esito del ricorso il colosso di Jeff Bezos non assumerà nessuno.

L'annuncio sarebbe stato dato a Confcommercio in un incontro tenuto con i rappresentanti di Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltuc-Uil e Ugl terziario. Gli avvocati di Amazon hanno infatti deciso di impugnare il verbale dello scorso anno dell'Ispettorato del Lavoro, in cui venivano rilevati 1.951 lavoratori da assumere in pianta stabile presso lo stabilimento di Piacenza in quanto rappresentavano un "eccesso di contratti somministrati".

Alla luce di tale verbale, che ha anche portato ad una multa per Amazon, il rivenditore online ha annunciato che "non farà nulla fin quando non avrà una risposta dal Tribunale", che si traduce in nessuna assunzione.

Pino De Rosa, di UGL Terziario, parlando con Il Piacenza osserva anche che Amazon non si sarebbe detta disposta a trattare, e non ha risparmiato le stoccate: "questo è inaccettabile, non è possibile che ci si possa infischiare bellamente della decisione dell'Ispettorato". Dichiarazioni che però si scontrano con quelle di Amazon arrivate qualche settimana fa nel rapporto sul 2018 in cui ha rivendicato i posti di lavoro creati e gli investimenti portati avanti in Italia.

FONTE: IlPiacenza
Quanto è interessante?
5