Amazon Go: in programma l'apertura dei primi supermercati senza cassa

Amazon Go: in programma l'apertura dei primi supermercati senza cassa
di

Secondo quanto riferito dal Wall Street Journal, Amazon starebbe testando una nuova versione, più grande, dei negozi senza cassa della catena Amazon Go. Appare quindi quanto mai chiara l'intenzione della società di Jeff Bezos, che mira ad espandersi sempre più sul mercato del retail dopo aver conquistato l'e-commerce.

All'inizio dell'anno Amazon ha lanciato il primo minimarket automatizzato a Seattle che, come vi abbiamo ampiamente raccontato su queste pagine, è caratterizzato dalla totale assenza di casse e cassieri. La scansione degli oggetti ed il pagamento avviene attraverso un'applicazione sul cellulare che registra l'ingresso nel negozio, mentre i sensori sugli scaffali ed i sistemi d'intelligenza artificiale integrati nelle telecamere sono in grado di rilevare gli oggetti afferrati che, nel caso in cui dovessero essere presenti in borsa al momento dell'uscita del negozio, vengono addebitati sulla carta di credito abbinata all'account Amazon.

Amazon inizialmente ha dichiarato di non avere intenzione di portare la tecnologia nella catena di supermercato Whole Foods, che è stata acquistata per 13,7 milioni di Dollari l'anno scorso, ma evidentemente avrebbe cambiato idea e starebbe testando il formato Go su "spazi più grandi".

E' chiaro che per Amazon la sfida è tutt'altro che semplice, in quanto espandere una tecnologia testata su supermercati relativamente piccoli su scala più ampia potrebbe portare all'integrazione di nuovi sistemi per evitare problemi, in quanto comportano il monitoraggio continuo di più persone.

Fonti vicine all'e-commerce riferiscono che la società avrebbe intenzione di aprire fino a 3.000 negozi fisici entro il 2021, ma a riguardo non sono arrivate conferme.

FONTE: TechRadar
Quanto è interessante?
8

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it