Amazon introduce "AmaZen", cabina per fare rilassare i dipendenti stressati

di

Amazon continua a lavorare per tutelare maggiormente i dipendenti: dopo il lancio dell’Innovation Lab pensato per creare strumenti all’avanguardia per migliorare la sicurezza sul lavoro, il colosso di Seattle ha escogitato uno stratagemma alquanto unico per aiutarli con il loro benessere mentale: ecco a voi “AmaZen”.

Soprannominata anche “Mindful Practice Room”, rientra nel piano WorkingWell ideato dall’azienda per garantire ai dipendenti la possibilità di svolgere “attività fisiche e mentali, esercizi per il benessere e supporto per un'alimentazione sana” con l’obiettivo di “aiutarli a ricaricarsi”. Nel caso specifico di ZenBooth, un lavoratore può entrare nella cabina e guardare video di “meditazioni guidate, frasi che ispirano positività, scene con suoni e musica rilassanti e altro ancora”.

Secondo quanto riportato anche da Gizmodo, qualche giorno fa su Twitter Amazon ha pubblicato un video – ora cancellato – di questa “scatola” ove all’interno si trovano una scrivania con un monitor, alcune mensole con delle piantine, un ventilatore e un lucernario che imita un cielo azzurro. Insomma, uno spazio tranquillo dove, come spiegato dall’ideatrice di questa cabina Leila Brown, “le persone possono andare e concentrarsi sul proprio benessere mentale ed emotivo”.

Brown ha aggiunto che lo scopo di queste cabine Zen resta quello di aiutare i dipendenti a “ricaricare la loro batteria interna”. Sebbene appaia come una soluzione piuttosto distopica e discutibile, resta un tentativo apprezzabile da parte del colosso statunitense di riavvicinarsi ai dipendenti e al loro benessere, anche se ai loro occhi sarebbe preferibile un miglioramento in toto delle condizioni di lavoro con altri provvedimenti.

Intanto si sta avvicinando il Prime Day del 2021, giornata di grandi sconti proposta da Amazon presumibilmente tra il 21 e il 22 giugno.

FONTE: Gizmodo
Quanto è interessante?
2