Amazon: Jeff Bezos si considera la persona meno importante dell'azienda

Amazon: Jeff Bezos si considera la persona meno importante dell'azienda
di

Secondo quanto riferito da un dipendente anonimo di Amazon sul Guardian, Jeff Bezos si considererebbe la persona meno importante dell'intera compagnia. A quanto pare, ai neo assunti verrebbe spiegata l'organizzazione aziendale del gigante degli e-commerce attraverso una piramide rovesciata, dove Bezos è all'ultimo posto.

Un manager avrebbe affermato che "Jeff Bezos si considera la persona meno importante dell'azienda, la cui priorità è il cliente, che viene messo prima di qualsiasi altra cosa e persona".

In questa ipotetica piramide rovesciata, i clienti sono al primo posto, seguiti dai magazzinieri e dipendenti che si occupano della logistica, il ruolo assunto di recente dalla persona che ha scritto l'articolo sul popolare quotidiano inglese.

L'editoriale arriva nel bel mezzo delle proteste dei dipendenti che hanno interessato i magazzinieri di tutta Europa nel corso del Black Friday, e sostiene che molti dei lavoratori Amazon rifiuterebbero questa descrizione dell'organizzazione aziendale, che da alcuni sarebbe stata etichettata come "una schifezza piena di cavolate".

Lo scontro con i sindacati, soprattutto nel Regno Unito, negli ultimi giorni si è inasprito ed è stato anche chiesto uno sciopero generale. Oltre che sulle condizioni lavorative i rappresentanti dei dipendenti si sarebbero anche soffermati sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, ma Amazon ha rigettato le accuse dicendo che "tutti i nostri siti sono luoghi sicuri dove lavorare e le segnalazioni che dicono il contrario sono sbagliate".

FONTE: BI
Quanto è interessante?
8