Amazon Key: negli USA la consegna avviene nel garage

Amazon Key: negli USA la consegna avviene nel garage
di

E' passato più di un anno dalla presentazione di Amazon Key, il sistema di consegne studiato da Amazon che garantisce l'arrivo dei pacchi anche quando non c'è nessuno in casa. Il tutto aveva suscitato non poche perplessità, ma a quanto pare la compagnia di Jeff Bezos intende espanderne l'utilizzo.

Il servizio, a giudicare da quanto riportato dai colleghi americani, non è decollato, e per questo il gigante di Seattle ha rilanciato con un nuovo utilizzo: l'opzione Garage. Il nuovo sistema consente ai corrieri di accedere alla porta del garage per lasciare i pacchi al loro interno. Chiaramente, come per la variante originale, gli utenti saranno comunque in grado di visualizzare il video in tempo reale della consegna, e riceveranno una notifica nel momento in cui il corriere sta per posare il pacco. Ovviamente la visione del filmato è garantita solo per coloro che installeranno la Cloud Cam al di fuori del garage.

Il servizio funzionerà con gli apriporta di garage Chamberlain o Liftmaster myQ. Amazon probabilmente proporrà agli utenti un pacchetto con tutti compreso, ma il debutto del servizio è previsto nel secondo trimestre del 2019. E' quindi altamente probabile che maggiori informazioni a riguardo vengano diffuse solo nel corso dei prossimi mesi.

Amazon ha anche presentato Key for Business che consente ai proprietari e manager degli edifici di permettere ai responsabili delle consegne di accedere in sicurezza. Il pacchetto Business sarà anche in grado di monitorare le voci dei conducenti e gestire le ore di consegna.

FONTE: AC
Quanto è interessante?
8

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it