Amazon lancia in Italia il nuovo servizio "Dash Replenishment", come funziona

di

Amazon ha annunciato oggi l'estensione anche in Italia del servizio Dash Replenishment, che prende il posto dei precedenti Dash Button e che si prepone l'obiettivo di rendere la spesa più smart ed intelligente.

Dash Replenishment, contrariamente a quanto avveniva con i Dash Buttons, non richiede alcun tipo di azione manuale da parte dell'utente. La nuova funzione si basa su un processo totalmente automatico le cui impostazioni vengono date dagli utenti solo al momento della configurazione.

Obiettivo finale però è lo stesso: evitare che gli utenti restino senza scorte dei beni di cui si ha quotidianamente bisogno in casa. La particolarità è data dal fatto che, purtroppo, almeno ad oggi sono pochi i dispositivi compatibili, in quanto si estende solo ad i prodotti connessi ad internet.

E' il caso degli spazzolini Sonicare Diamond Clean di Philips, che sono in grado di capire quando è necessaria la sostituzione della testina. Associandolo a Dash Replenishment, lo spazzolino è in grado di effettuare autonomamente l'ordine al momento del bisogno.

Tra i prodotti compatibili figurano anche le lavatrici della Candy, che possono essere configurate per l'ordine dei detersivi, ma anche stampanti come la Epson ReadyInk che può ordinare le cartucce.

Amazon comunque elenca tra i partner anche brand come LG, Whirpool, Samsung, HP, Epson e Brother. Maggiori informazioni sono presenti nella pagina dedicata, che ancora non è stata localizzata.

Quanto è interessante?
10