Amazon perde 3,8 miliardi di Dollari nel Q1 2022: rallentano le vendite online

Amazon perde 3,8 miliardi di Dollari nel Q1 2022: rallentano le vendite online
di

Dopo la trimestrale Apple del Q1 2022, anche Amazon ha annunciato i risultati finanziari relativi ai primi tre mesi dell’anno appena iniziato, nel corso del quale la società americana ha riportato un calo dei profitti a causa dell’aumento dei costi del carburante ed il rallentamento delle vendite online.

Amazon, nello specifico, è andata in perdita nel primo trimestre: secondo molti si tratta di un chiaro sintomo di come la pandemia sia ormai alle spalle ed un’evidenza quanto mai esplicativa di come gli utenti si stiano allontanando dagli acquisti online. La compagnia di Seattle, nello specifico, ha sottolineato che le vendite di prodotti sono diminuite dell’1,8% e le entrate dei venditori sul marketplace hanno registrato un -1%.

La perdita del trimestre è stata di 3,8 miliardi di Dollari, a fronte degli 8 miliardi di Dollari di utile dello scorso anno. Sono cresciuti del 7% a 116,4 miliardi di Dollari i ricavi, al di sotto rispetto alle previsioni degli analisti che avevano messo in preventivo 116,43 miliardi di Dollari. Per il Q2 2022, Amazon ha stimato un fatturato tra 116 e 121 miliardi di Dollari, anche questi al di sotto rispetto ai 125,01 miliardi di Dollari previsto.

Il CFO ha anche spiegato che è improbabile che torni una forte crescita a breve termine. Andy Jassy, in una nota ha spiegato che “la pandemia e la successiva guerra in Ucraina hanno portato ad una crescita e sfide insolite”.

Nelle contrattazioni after-hour il titolo Amazon è crollato dell’11% in borsa. Le attenzioni sono tutte rivolte verso l’Amazon Prime Day 2022 che si terrà a Luglio 2022.

FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
5