Amazon presenta la seconda generazione di Echo Dot, il piccolo assistente smart

di

Amazon ha presentato la seconda generazione del suo Echo Dot, l’assistente vocale da salotto che ora è ancora più user friendly e completo. Il dispositivo si presenta come un piccolo cilindro nero con quattro tasti sulla parte superiore, anche se in realtà si controlla con la sola voce.

Con i comandi vocali possiamo chiedere ad Alexa (il corrispondente di Siri di Apple) di suonare la nostra musica, di gestire luci, serrande, termostati e tutto ciò che è connesso in casa, ottenere informazioni da internet, ascoltare le ultime notizie a altro ancora.

È possibile connettere Echo Dot a un impianto stereo tramite un semplice cavo jack oppure con il bluetooth, può leggere brani e playlist da Spotify, iHeartRadio, TuneIn, Pandora e Prime Music. Ascolta la nostra voce grazie a 7 microfoni diversi a lungo raggio, possiamo dunque parlare da qualsiasi angolo della casa (o quasi), ha anche un piccolo speaker incorporato per funzionare da sveglia o fare da assistente in cucina.

Prossimamente sarà compatibile anche con Uber, Domino e altri servizi terzi, peccato soltanto che sia destinato al mercato americano. Un peccato soprattutto visto il prezzo ultra competitivo: soltanto 49,99 dollari, così basso perché l’idea di Amazon è mettere un Echo Dot dentro (quasi) ogni stanza della casa. Questa seconda generazione sarà disponibile a partire dal prossimo 20 ottobre nelle colorazioni nero e bianco.

FONTE: Amazon
Quanto è interessante?
1
Amazon presenta la seconda generazione di Echo Dot, il piccolo assistente smart