Amazon: primi ok per la vendita dei farmaci negli Stati Uniti

di

Qualche settimana fa, su queste pagine abbiamo riportato la notizia riguardante il possibile ingresso di Amazon nel settore farmaceutico, in cui sono pochi i marchi a contendersi il mercato.

Secondo quanto affermato da alcuni siti, il gigante di Jeff Bezos avrebbe ottenuto le prime tre autorizzazioni per altrettante licenze in dodici stati degli USA, tra cui Nevada, Arizona, North Dakota, Louisiana, Alabama, New Jersey, Michigan, Connecticut, Idaho, New Hampshire, Oregon e Tennessee.

La società avrebbe anche inviato un’altra richiesta nel Maine, da cui però ancora non ha ricevuto l’ok.

Un portavoce del gigante degli e-commerce, interpellato sulla questione, si è rifiutato di rispondere, in quanto la compagnia non è solita “commentare voci e speculazioni”.

E’ chiaro che si tratta solo della prima approvazione, e non è chiaro che tipo di approccio adotterà Amazon: per molti potrebbe infatti diventare un semplice grossista, mentre altri siti riferiscono che in futuro potrebbe anche vendere pubblicamente i farmaci con obbligo di prescrizione.

FONTE: Slittoday
Quanto è interessante?
3
Amazon: primi ok per la vendita dei farmaci negli Stati Uniti