Amazon rende più facile dare comandi multipli ad Alexa attraverso un piccolo trucco

di

Amazon vuole sbaragliare la concorrenza per quanto riguarda il segmento degli assistenti domestici virtuali, ed update dopo update continua a migliorare e rendere più efficiente la sua Alexa: ora è il turno dei comandi multipli, che da oggi in poi risulteranno più semplici grazie ad una più veloce gestione degli input.

Alexa è sicuramente il leader nel settore degli assistenti virtuali, e ad Amazon fa comodo che il suo primato rimanga incontrastato. Apple e Google le saranno anche alle calcagna, ma il colosso dell'e-commerce continua a puntare forte sul proprio prodotto per renderlo sempre più efficiente ed intuitivo.

L'ultimo aggiornamento pubblicato per Alexa vede l'introduzione della cosiddetta "follow-up mode", che permette al device di ricevere comandi multipli in sequenza senza dover ogni volta ripetere la procedura di input da capo. In pratica, dopo che avrete risvegliato Alexa e le avrete dato un comando, essa rimarrà in ascolto per i prossimi 5 secondi, tempo utile per darle un secondo, terzo o quarto comando senza dover farla uscire dalla modalità stand-by dicendo "Alexa". Il tempo utile per utilizzare i comandi multipli verrà segnalato dal lampeggiare della luce blu, che una volta spenta indicherà l'entrata in stand-by del device.

Amazon promette che Alexa saprà distinguere i comandi reali da quelli "falsi", che possono provenire da alcune frasi riprodotte da televisori e smartphone: in sostanza saprà riconoscere i comandi vocali reali ed ignorare tutto il resto dei rumori di sottofondo.

Al momento la follow-up mode è disponibile per tutti i device della serie Echo, ma è limitato ai comandi in lingua inglese.

FONTE: SlashGear
Quanto è interessante?
2
Amazon rende più facile dare comandi multipli ad Alexa attraverso un piccolo trucco