Amazon svela DeepLens, la fotocamera per il deep learning ed IA

di
Amazon Web Services ha presentato oggi DeepLens, una videocamera wireless progettata appositamente per il deep learning e l'intelligenza artificiale, che ha un costo di 249 Dollari e le cui spedizioni cominceranno negli Stati Uniti ad Aprile 2018.

DeepLens include nativamente AWS Greengrass, per il calcolo delle operazioni in locale e può operare con SageMaker, un nuovo servizio che mira a semplificare l'implementazione di modelli d'intelligenza artificiale, così come i popolari servizi d'intelligenza artificiale (Tensorflow di Google e Caffe2 di Facebook).

"DeepLens si basa su un modello che gestisce le operazioni in locale. Il video non deve essere inviato a nessuno" si legge nel comunicato, in cui viene evidenziato come la fotocamera sia in grado di riconoscere, analizzando grosse quantità di dati, oggetti, cose, persone ed animali.

La fotocamera arriverà nelle mani degli sviluppatori con dei modelli d'IA già precaricati, come il riconoscimento facciale, l'analizzatore delle espressioni facciali e l'identificazione degli oggetti. I modelli inclusi nella lente possono anche garantire il riconoscimento di molte attività, come il suono di una chitarra o il lavaggio dei denti.

"La fotocamera può essere programmabile per fargli fare tutto ciò che volete: sarà possibile permettergli di riconoscere la targa della vettura che sta entrando nel vostro viale, per far aprire in automatico la porta del garage, oppure si può programmare un allarme quando il cane sale sul divano" ha affermato il CEO di AWS Andy Jassy sul palco.

Il progetto è il frutto della collaborazione tra Amazon ed Intel. A livello tecnico, è presente una fotocamera da quattro megapixel con risoluzione di 1080p, due microfono, 8 gigabyte di RAM e 16 gigabyte di spazio d'archiviazione per i video.

Amazon svela DeepLens, la fotocamera per il deep learning ed IA