Amazon vuole entrare nel mercato dei farmaci con obbligo di prescrizione

di

Jeff Bezos è sempre più famelico e, dopo il mercato dei biglietti per eventi di vario genere e l'ambizione di lanciare un proprio corriere, ora Amazon punta anche al mercato dei farmaci con obbligo di ricetta medica. Lo rivela Bloomberg.com.

"É una questione di quando, e non di se", ha infatti scritto in un report David Larsen, analista per Leerink Partners. "Ci aspettiamo un annuncio entro i prossimi due anni".

Amazon –stando ad Ana Gupte, sempre di Leerink Partners–, in particolare, starebbe intrattenendo stretti rapporti con alcune farmacie statunitense di medie dimensioni, come Prime Therapeutics. Il colosso dell'e-commerce non ha voluto commentare queste indiscrezioni, che comunque sono sempre più forti e vengono da diverse fonti: anche la CNBC lo scorso venerdì aveva riportato questa possibilità, ipotizzando che la decisione da parte di Amazon non dovrebbe tardare oltre il giorno del ringraziamento di questo stesso anno.

A tremare, ovviamente, sono la catene di farmacie che inevitabilmente finiranno per essere i principali competitor di Amazon. CVS Health Corp. e Walgreens Boots Alliance, tutte realtà che rischiano di venire cannibalizzate così come altre realtà sono state schiacciate dall'avvento dell'e-store di Bezos. Ultimo della lista Toy's R US, la storica catena di negozi di giocattoli che ha proprio di recente presentato i propri libri contabili in tribunale per avviare la procedura di bancarotta.

Negli Stati Uniti il mercato delle farmacie è estremamente liberalizzato e nelle grosse città è raro trovare punti vendita a gestione familiare, in genere è pressoché tutto di appannaggio delle grosse catene. Ed è proprio questa forte liberalizzazione a permettere ad Amazon di inserirsi in questo mercato, una cosa che in molti Paesi europei, Italia inclusa, non sarebbe possibile, dato il mercato chiuso che la nostra legislazione prevede.

In seguito alla notizia le azioni di Walgreens e di CVS sono scese, entrambe, del 4.9%.

Quanto è interessante?
6