AMD aggiornerà le GPU Radeon RX 6000, ma non aspettatevi grandi miglioramenti

AMD aggiornerà le GPU Radeon RX 6000, ma non aspettatevi grandi miglioramenti
di

Le GPU AMD Radeon RX di serie 6000 sono in commercio, benché con disponibilità piuttosto limitate, da circa un anno. Visto il loro buon successo di pubblico, a quanto pare, AMD sarebbe pronta a lanciare un refresh della serie nel secondo trimestre del 2022: questo è ciò che riporta Chiphell, che ha ricevuto una "soffiata" dall'utente wjm47196.

Il refresh delle GPU AMD con architettura RDNA2 dovrebbe arrivare nel prossimo trimestre, dunque tra inizio aprile e fine giugno, e potrebbe portare con sé anche un nuovo branding, simile a quello adottato da AMD per le sue GPU mobile. Al momento, tra le componenti che subiranno un refresh vengono citate le GPU AMD Navi 22 e Navi 21, anche se l'aggiornamento potrebbe essere solo minore, almeno in termini tecnici.

Le GPU AMD Navi 21 e Navi 22, per il momento, sono alla base delle schede grafiche Radeon RX 6900 XT, RX 6800 XT e RX 6700 XT, i cui refresh potrebbero essere dunque chiamati Radeon RX 6950 XT, RX 6850 XT e RX 6750 XT. Stando agli ultimi rumor, le GPU dovrebbero ricevere un Memory Die GDDR6 a 18 Gbps: un significativo miglioramento rispetto ai predecessori, che finora arrivavano solo a 16 Gbps.

Ciò dovrebbe permettere un bandwidth maggiore e performance migliorate di una percentuale compresa tra il 2% e il 5%, il che non sembra lasciar intendere un grande miglioramento rispetto alla precedente iterazione della serie. Inoltre, AMD probabilmente non pubblicherà refresh per le GPU Navi 23, la cui release è stata più recente rispetto a quella delle Navi 21 e Navi 22, che si trovano in commercio ormai da più di un anno.

Con ogni probabilità, comunque, il refresh delle GPU Navi 21 e Navi 22 non porterà con sé grandi miglioramenti e sarà privo dei cambiamenti di peso tanto richiesti dagli utenti, come il rumoreggiato passaggio ad un chipset a 6 nm, che avrebbe invece permesso un sostanziale miglioramento delle performance ed un abbattimento dei consumi.

Ad ogni modo, stando ai leak le nuove GPU si collocheranno nella fascia di prezzo medio-alta, ponendosi in piena competizione con le GPU Intel Arc Alchemist, che dovrebbero vedere la luce del mercato proprio nel secondo trimestre del 2022.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
2