AMD annuncia FreeSync tramite HDMI

di

Advanced Micro Devices vuole aumentare il gradimento della propria tecnologia per l’adaptive refresh rate aumentando le potenzialità della connessione HDMI. Infatti, l’azienda ha rivelato alla stampa che FreeSync può lavorare anche tramite HDMI.

FreeSync su HDMI è stato mostrato come una demo al Computex 2015 di Taipei, e l’introduzione formale di questa caratteristiche ha senso, perché i monitor che non possiedono DisplayPort tipicamente costano meno. DisplayPort è stato, sin’ora, l’unico standard in grado di offrire la frequenza d’aggiornamento variabile.
L’adozione di FreeSync sull’HDMI non era ancora stata effettuata perché quest’ultimo input non supporta refresh rates adattivi, mentre la DisplayPort 1.2a nasce già con l’Adaptive-Sync di VESA implementato. HDMI ha richiesto delle estensioni alle specifiche e, a causa di ciò, l’azienda ha dovuto lavorare più duramente. Le suddette estensioni aggiuntive sembrerebbero però essere di natura proprietaria, ma vedere monitor con FreeSync più economici non può che fare bene.
Sul fronte schede grafiche qualsiasi Radeon con porta HDMI 1.2 supporta FreeSync, con un aggiornamento driver ad hoc. AMD ha detto di aver lavorato a stretto contatto che i maggiori produttori di scaler e monitor per portare FreeSync alla massa.
Alcuni monitor già in commercio presentano già l’HDMI compatibile con il refresh rate variabile di AMD, grazie ad uno scaler più recente. Però, questi prodotti non sono pubblicizzati come tali e le aziende dovranno comunque effettuare alcuni test prima di renderli ufficialmente compatibili con FreeSync.
Altri nuovi monitor compatibili con FreeSync over HDMI arriveranno in futuro, e potrete vedere la lista nell’immagine che segue.

Quanto è interessante?
0
AMD annuncia FreeSync tramite HDMI