AMD, la CEO ritiene il mercato del mining "troppo pericoloso" per investirvi

AMD, la CEO ritiene il mercato del mining 'troppo pericoloso' per investirvi
di

AMD è una delle compagnie al centro della polemica sulla scarsa disponibilità di componenti sul mercato, specie dopo che i prezzi delle CPU e delle GPU sono aumentati ancora una volta tra agosto e settembre. Secondo alcuni utenti, la scarsità di prodotti informatici sul mercato sarebbe causata dal loro acquisto da parte dei miner di criptovalute.

La CEO di AMD Lisa Su, tuttavia, è dell'idea opposta: durante un intervento alla Code Conference 2021, Su avrebbe definito il mining di criptovalute come un "mercato volatile e ridotto", lontano dal core business dell'azienda. Le parole di Su mostrano che AMD non considera il mercato del mining abbastanza stabile per impegnarvisi attivamente con la produzione di componenti dedicate, e che dunque non rientra nei piani di espansione commerciale dell'azienda per il prossimo futuro.

La posizione di Su dipende da alcuni fattori contingenti: ad esempio, il prezzo delle GPU si è abbassato dopo che la Cina ha messo al bando Bitcoin ed Ethereum la scorsa settimana, mostrando come il mercato del mining sia ancora troppo poco sicuro per i produttori. Inoltre, un appoggio di AMD all'uso delle proprie schede video per il mining verrebbe visto negativamente dagli utenti del settore gaming, che ormai considerano ogni GPU venduta a un miner come una componente "rubata" ai videogiocatori.

La ragione della scarsità di GPU AMD sul mercato sarebbe semplicemente la crisi globale dei semiconduttori, a causa della quale la produzione di CPU e GPU AMD non è mai stata così lenta come negli ultimi mesi. Infatti, AMD non avrebbe scorte sufficienti né per il settore gaming né per quello del mining di criptovalute: la CEO dell'azienda ha dichiarato che "stiamo cercando in ogni modo di fornire più prodotti ai giocatori; ricevo moltissime richieste da parte dei fan che mi chiedono di poter comprare una scheda video". Tuttavia, secondo gli analisti la crisi non si risolverà prima della seconda metà del 2022.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2