di

Poco dopo l'annuncio delle nuove schede grafiche NVIDIA, AMD ha annunciato che la propria risposta al DLSS del rivale, il FidelityFX Super Resolution, sarà disponibile a strettissimo giro di orologio.

Nello specifico, il debutto della tecnologia è previsto per il prossimo 22 Giugno. Nel corso della conferenza tenuta al Computex di Taipei, però, la società ha anche diffuso nuove informazioni sul funzionamento e sui miglioramenti che mira a portare.

Attraverso l'utilizzo delle reti neurali, il FidelityX ricostruisce le immagini in tempo reale, consentendo ai giochi di girare a frame rate più uniformi senza compromettere la qualità.

Gli utenti, attivando il FSR, avranno a disposizione quattro modalità (preset), ognuno dei quali proporrà un diverso grado di bilanciamento tra prestazioni e qualità, come mostriamo nella slide presente in calce e diffusa direttamente da AMD. I benchmark qui di seguito sono stati realizzati su una versione beta di Godfall, la scheda grafica invece è una AMD 6800 XT

  • Ultra Quality, come suggerisce il nome, si sofferma sul dettaglio grafico e definzione
  • Quality riduce il dettaglio per migliorare il frame rate massimo
  • Balanced rappresenta una via di mezzo tra qualità e prestazioni
  • Performance predilige le massime prestazioni in termini di frame rate

Nel caso specifico del benchmark di Godfall, il gioco ha ottenuto questi risultati, a seconda del preset utilizzato.

Native: 49 fps
Ultra Quality: 78fps
Quality: 99fps
Balanced: 124 fps
Performance: 150fps

AMD ha parlato di un incremento delle prestazioni del 41% in Godfall quando attivata la modalità Quality.

FSR è open source, e funzionerà anche sulle GPU NVIDIA, inclusi i modelli della Serie 10 che non supportano il DLSS. Già almeno 10 motori grafici dovrebbero supportare il nuovo algoritmo, ma oltre a Godfall non ci sono altri titoli annunciati.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6
L'AMD FidelityFX Super Resolution, la risposta al DLSS di NVIDIA, arriverà il 22 Giugno