AMD inizia la lotta per guadagnare quote di mercato a scapito di NVIDIA

di

Advanced Micro Devices si sta seriamente impegnando per togliere quote di mercato all'eterna rivale NVIDIA, nel settore delle schede grafiche dedicate. Il terzo quarto del 2015 sembrerebbe essere stato positivo per l'azienda di Sunnyvale, come ha dichiarato un analista finanziario la scorsa settimana.

Anche se NVIDIA domina comunque questo mercato, il lancio dell'ultime schede video AMD ha aiutato la compagnia a vendere di più.

"La disponibilità ed i prezzi delle graphic processor units suggerisce che le ultime Radeon R9 3xx di AMD hanno aiutato la compagnia a guadagnare un po' dello share perso, soprattutto nelle fascia dei 200 e dei 400 dollari. NVIDIA, invece, mantiene una posizione salda per quanto riguarda la schede di fascia alta (500$ e più).", ha scritto l'analista Ian Iang.

Per colpa della mancanza di scorte delle GPU della famiglia Radeon R9 Fury durante il Q3 2015, AMD non ha potuto effettivamente beneficiare di più quote nella parte alta del settore, cioè quello enthusiast. Ian Iang ha fatto notare che spesso e volentieri le GPU dell'azienda sono vendute dai retailers ad un prezzo superiore rispetto a quello consigliato da AMD.

Contrariamente, il prezzo della GeForce GTX Titan X e della GTX 980 Ti è sceso di circa il 2 o il 3 per cento durante gli ultimi 3 mesi. Questo anche grazie all'enorme disponibilità, che permette ai partner NVIDIA di tenere i costi sotto controllo.

I prezzi al pubblico della serie R9 300 non scenderanno subito, seppur pare che la domanda dei consumatori sia alta.

Ricordiamo che nel Q2 2015 il market share di AMD era di un misero 18%. Speriamo in un miglioramento.

Quanto è interessante?
0