AMD lancia un nuovo SoC per i data center: ecco Opteron A1100

di

AMD ha presentato oggi un nuovo system-on-a-chip che si inserisce fra quelli disponibili per i data center. Stiamo parlando dell'Opteron A110, nome in codice Seattle. Questo componente si basa su architettura ARM, e ha tutta l'intenzione per spingere con l'utilizzo del design di proprietà dell'azienda inglese.

"L'ecosistema ARM nei data center si sta avvicinando ad un punto di flesso, e l'aggiunta del processore ad alte prestazioni targato AMD è un altro passo in avanti per i clienti che stanno cercando una soluzione ARM per i propri data center. Il trend (avviato, ndr) della convergenza del networking, dello storage e dei server è uno stimolo importante in tale evoluzione. I clienti hanno adesso accesso a processori ARM a 64 bit dall'azienda che ha decenni di esperienza nella fornitura di prodotti embedded e professionali.", ha fatto sapere Scott Aylor, corporate vice president e general manager di AMD Enterprise Solution.

Opteron A1100 rappresenta la prima piattaforma a 64 bit basata su core ARM Cortex A57 di AMD. I Cortex A57 possiedeno gestione dello storage e del networking ad alta velocità, nonché una buona efficienza energetica.

Le specifiche tecniche sono le seguenti:

  • Fino ad otto core ARM Cortex A57 con 4MB di cache L2 (condivisa) ed 8MB di cache L3 (condivisa)
  • Due slot per DDR3/DDR4 fino ad una frequenza di 1866MHz con ECC
  • 2 input Gigabit Ethernet a 10 Gbps
  • 8 linee PCIe 3.0
  • 14 porte SATA 3

AMD Opteron 1100 sarà disponibile fra qualche mese, e la produzione di massa è stata avviata oggi.

Quanto è interessante?
0