AMD al lavoro su una CPU con elementi FPGA integrati? Ecco l'ultimo brevetto

AMD al lavoro su una CPU con elementi FPGA integrati? Ecco l'ultimo brevetto
di

AMD ha ufficialmente depositato un brevetto decisamente interessante, in cui viene descritto un progetto di CPU con elementi FPGA (Field-Programmable Gate Array) integrati nel design interno. Chiamato “Metodo e apparato per istruzioni programmabili efficienti nei sistemi informatici”, vediamo nel dettaglio in cosa consiste e perché è importante.

Nel documento pubblicato nel sito dello USPTO (United States Patent and Trademark Office) e ripreso dai colleghi di TechPowerUp, nel tipo di CPU presentato figura anche l’elemento FPGA che, spiegato in parole povere, condivide direttamente con il processore una parte delle risorse interne e può inoltre ricevere aggiornamenti lato firmware per modificare il proprio set di istruzioni specifiche.

Cosa comporta tutto questo, concretamente parlando? Come spiega TechPowerUp, questa soluzione renderebbe possibile sfruttare a pieno lo spazio del chip rimuovendo dalla CPU le vecchie istruzioni e implementandone di nuove, evitando così di sostituire l’intero chip. Insomma, un risparmio di tempo e denaro.

Per quanto possa sembrare innovativo come sistema, in realtà la rivale Intel ha già provato a rilasciare sul mercato il chip Xeon 6138P con CPU e FPGA Arria 10 GX 1150, ma quest’ultimo si trova separato dall’unità centrale, al contrario del progetto firmato AMD che unirebbe in un unico chip entrambe le tecnologie. Inoltre, l’idea di casa Intel risultava alquanto insoddisfacente in termini di prestazioni e latenza perché, essendo CPU e FPGA separati, era necessario compiere diversi passaggi per raccogliere i dati dalla CPU, portarli nell’FPGA e poi ritrasmetterli alla CPU.

Sarà AMD in grado di compiere questo grande passo avanti? Lo scopriremo soltanto in futuro, anche se, trattandosi solamente di brevetti, la società di Lisa Su potrebbe anche abbandonare il progetto per concentrarsi su altro.

Tra i piani dell’azienda, infatti, ora risultano prioritari prodotti come la scheda grafica Radeon RX 6700 attesa per l’approdo nei negozi a fine marzo, o anche i processori desktop Ryzen ThreadRipper 5000 di cui potrebbe fare parte anche un modello entry-level da 16 core e 32 thread.

Quanto è interessante?
4