AMD: "Le console di prossima generazione punteranno forte sulla realtà virtuale"

di

AMD è un’azienda interessata tantissimo alla realtà virtuale, e lo sta dimostrando grazie alla spinta che sta dando alla sua piattaforma LiquidVR, e al recente annuncio della partnership per costruire sistemi Oculus Ready. Secondo l’azienda, oltre ai PC, anche le console di prossima generazione punteranno sulla VR.

Advanced Micro Devices ha anche fatto che per raggiungere con successo l’obiettivo, l’Xbox One e la PlayStation 4 dovranno avere cinque volte le performance-per-watt che possiedono attualmente. Le console della generazione odierna alcune volte faticano a raggiungere più di 30 frames per secondo a risoluzione 1080p e, considerando che i visori commerciali avranno una risoluzione complessiva decisamente superiore al FullHD, c’è un chiaro problema.
Questo lo risolveranno le console di prossima generazione, secondo AMD, che dovrebbero anche riuscire ad spingere i titoli oltre i 90 FPS, per evitare anche effetti indesiderati di motion sickness. La società di Sunnyvale ha inoltre puntualizzato che l’architettura Graphics Core Next sarà comunque utilizzata, perché è in grado di raggiungere nuovi standard prestazionali.

Non solo però le prossime console saranno abbastanza potenti per la virtual reality, ma questo scopo verrà raggiunto anche dalle APU, il che sarebbe davvero interessantissimo. Avendo supportato l’hardware per console per un lunghissimo periodo, AMD conta di fare lo stesso per gli anni a venire, sostenendo che i nuovi chip verranno consegnati ai produttori di console circa nel 2018.

Quanto è interessante?
0