AMD, Omar Fakhri parla del presente e del futuro: quale sarà il processo di Zen4?

AMD, Omar Fakhri parla del presente e del futuro: quale sarà il processo di Zen4?
di

In un anno particolarmente positivo per AMD, sono stati tanti i traguardi sia nel campo dell'hardware che delle funzionalità. Abbiamo provato la tecnologia FidelityFX Super Resolution, in grado di migliorare le prestazioni, ma Zen3 e RDNA2 continuano a essere il fiore all'occhiello della compagnia.

Doveroso quindi fare il punto della situazione e quale figura più adatta allo scopo se non Omar Fakhri, Direttore d'area EMEA di AMD, che ha raccontato in una lunga intervista gli ultimi 18 mesi del colosso statunitense.

Naturalmente, il target principale del 2020 è stato il gaming, con AMD che ha conquistato il 30% su Steam, risultato storico frutto di grandissimi investimenti ed enormi sforzi. A tal proposito, in un mercato già in forte espansione "volevamo ottenere una quota maggiore all'interno del mercato in generale e soprattutto nella fascia premium. Questo è il motivo per cui AMD ha lanciato i suoi processori desktop AMD Ryzen Serie 5000. Questa gamma è mirata al segmento delle prestazioni e ai giocatori. I Ryzen serie 5000 sono i processori di gioco più veloci sul mercato, quindi avere un vantaggio tecnologico come questo rende più facile per noi portare la nostra storia sul mercato in modo proattivo".

Successivamente, si parla della cosiddetta strategia AAA, "che significa lavorare con i nostri partner di integrazione di sistema per consentire l'immissione sul mercato di sistemi con schede grafiche AMD, processori AMD e software AMD. AMD è l'unica azienda al mondo con tecnologia di elaborazione e grafica ad alte prestazioni e l'esperienza per combinarle in soluzioni differenziate per i clienti nei mercati dei data center, dei PC e dei giochi". L'obiettivo per il futuro, pertanto, è quello di proseguire su questa via, cercando di offrire un ecosistema sempre più completo e un'esperienza sempre più ottimizzata.

Proprio con un occhio verso il futuro, Fakhri ha affermato che "AMD è votata nell'esecuzione di una roadmap solida e nei team di progettazione che fanno salti mortali, concentrati sull'attuale e sulla prossima generazione, per garantire un flusso continuo di innovazione e miglioramenti delle prestazioni. Il core Zen 4 è attualmente in fase di progettazione ed è destinato a utilizzare la tecnologia di processo avanzata a 5 nm. L'architettura AMD RDNA 2 è ancora più efficiente di prima con l'introduzione di AMD Infinity Cache, un livello di cache completamente nuovo che consente prestazioni a larghezza di banda elevata a basso consumo e bassa latenza. Sfruttando i migliori approcci ad alta frequenza dall'architettura "Zen", AMD Infinity Cache consente prestazioni scalabili per il futuro".

Infine, alla richiesta di quale fosse il traguardo di AMD dell'annata 2020-21 da dover ricordare assolutamente, la risposta arriva senza esitazione: "Per me, il fatto che il miglior processore di gioco al mondo sia costruito da AMD. Niente batte le prestazioni e siamo solo all'inizio".

Il riferimento è, ovviamente, alle ottime prestazioni multi-core del Ryzen 9 5950X contro l'avversario high-end di stessa generazione Intel Core i9-10900K.

Quanto è interessante?
2