AMD raddoppierà la produzione di chip a 7 nanometri nella seconda parte del 2020

AMD raddoppierà la produzione di chip a 7 nanometri nella seconda parte del 2020
di

Una delle principali riviste tecnologiche taiwanesi ha battuto un'interessante notizia sul futuro della produzione di AMD. Secondo la fonte infatti TSMC, il principale produttore di chip al mondo, ha previsto il raddoppio degli ordini da parte di AMD per i chip a 7 nm entro la seconda metà del 2020.

Questo aumento di produzione porrebbe infatti l'azienda guidata da Lisa Su come principale cliente nel campo dei processori a 7 nanometri di TMSC a livello mondiale. Il dato, che a prima vista sembra di natura tecnica, nasconde invece alcune importanti informazioni sul futuro del mercato tecnologico e indica una previsione di crescita non indifferente per AMD sulla scia dei nuovi processori Ryzen 4000 e della prossima generazione di console come Xbox Series X e PS5. Attualmente il primato appartiene ad Apple che tuttavia nel corso del prossimo anno passera dai 7 nm ai 5 nm, liberando in questo modo la capacità produttiva di TMSC (in questo momento completamente satura) e lasciando spazio di manovra ad AMD, permettendo all'azienda di sorpassare HiSilicon e Qualcomm per una percentuale che si avvicina al 21% della capacità totale.

Anche Samsung affronterà il 2020 con un aumento della produzione sui 7 nm. I prossimi prodotti NVIDIA e Qualcomm potrebbero infatti basarsi propri sul processo produttivo della società coreana. Insomma l'anno appena iniziato potrebbe riservare più di una sorpresa con la nuova linea di Ryzen 4000, i primi processori Intel a 10 nanometri e le nuove console all'orizzonte.

FONTE: wccftech
Quanto è interessante?
1